IT

 

 

Zity By Mobilize

Zity By Mobilize festeggia il primo anno di car sharing full electric in Italia

L’operatore di car sharing elettrico compie un anno in Italia, a Milano, all’insegna di ottimi risultati: 1.300 noleggi ogni giorno, quasi 4 milioni di chilometri percorsi e 70.000 utenti. L’impegno in sostenibilità e sicurezza e investimenti in innovazione tecnologica sono alla base del suo successo. Ecco come le Relazioni Pubbliche affiancano il brand di origine spagnola.  

Image

Esigenza

A un anno dall’approdo a Milano, Zity by Mobilize, società di car sharing 100% elettrico partecipata da Ferrovial e Gruppo Renault, ha confermato il trend positivo di crescita con numeri eccellenti.

Da giugno 2022 sono stati effettuati, ogni giorno, 1.300 noleggi delle auto 100% electric con una media di 500.000 noleggi completati in totale e 11.000 km percorsi senza sprecare nemmeno una goccia di carburante.

L’impegno verso i propri utenti è alla base del successo di un brand sempre attento alle necessità di mobilità dei cittadini grazie a tariffe vantaggiose, sicurezza e flessibilità; il 60% degli utenti (in totale sono 70.000 passeggeri), ha valutato in modo molto positivo il servizio, premiandolo con una media di 4,25/5 stelle. Per comunicare ai Media e al mercato il proprio investimento nel nostro Paese, Zity by Mobilize ha avviato un percorso di comunicazione con Imageware.

Strategia

Nei primi sei mesi del 2023, Imageware ha gestito un piano di media relation intensivo e capillare verso tutti i segmenti, dall’automotive alla sostenibilità, dal lifestyle al business. Il programma ha incluso un evento outdoor che ha permesso al brand di raccontarsi e raccontare i successi ottenuti in un solo anno, mettere l’accento sull’impegno dell’azienda per la città, parlare di obiettivi futuri e, al contempo, creare un incontro piacevole tra i Media e il management, il CEO Javier Mateos, il Country manager Italia Thiago Figueira, la Chief Marketing Officer Garcia Pilar e il team locale. 

Risultati

Imageware ha superato i KPI stabiliti per l’anno 2023 nei primi sei mesi di ufficio stampa: 138 articoli totali e l’80% di questi in testate di livello primario, con interviste approfondite e copertura totale sui media di settore.

L’evento ha ottenuto ampia partecipazione e raccolto molti consensi: ha coinvolto 33 giornalisti di Media di settore, generalisti, nazionali, regionali, tecnologici, con focus in ambito sostenibilità e ha visto nei giorni subito successivi oltre 60 articoli sulle più autorevoli testate nazionali per una reach totale di più di 1 miliardo di UMV (unique monthly viewers).