Cityscoot, Smart Mobility

ESIGENZA
Cityscoot, impresa francese di scooter sharing a flusso libero ed emissioni zero, ha deciso nel 2019 di portare i propri scooter anche in Italia, a Milano e a Roma, collaborando con le amministrazioni comunali per dare un contributo importante alla mobilità sostenibile e assicurare una perfetta complementarietà con i trasporti pubblici.

Cityscoot aveva bisogno di generare brand awareness nel nostro Paese e fare conoscere i punti di forza del proprio servizio e i benefici dello scooter sostenibile: un servizio completamente elettrico dai mezzi alla manutenzione; un sistema di prenotazione innovativo e digitale attivo da smartphone e che non richiede alcuna colonnina di ricarica; partnership strategiche con attori come Allianz e Croce Rossa per garantire la migliore sicurezza possibile ai propri utenti.

STRATEGIA
Abbiamo lavorato a un piano di comunicazione ampio che unisse un lancio significativo allo storytelling sul tema green e smart city: il servizio è stato lanciato a Milano a gennaio, con una conferenza stampa con l’Assessore alla mobilità e all’ambiente Marco Granelli, Bertrand Fleurose, CEO e Founder Cityscoot, e Gianni Galluccio, General Manager Italia Cityscoot. Per raggiungere audience diversificate e interessate al tema, abbiamo quindi raggiunto tutti i media con story angle e iniziative esperienziali: guide gratuite e corsi di primo soccorso e rianimazione in collaborazione con Croce Rossa. Abbiamo sostenuto anche la partecipazione di Cityscoot a eventi di settore (BluE Mobility Days, Milan Arch Week e MI AMI Festival) per posizionarla tra i leader nel trasporto sostenibile a Milano.

A maggio il servizio è stato presentato nella Capitale con una conferenza stampa con il Comune di Roma e la presenza di Virginia Raggi, Sindaca di Roma, e Linda Meleo, Assessore alla Città in Movimento di Roma Capitale.

RISULTATO
Numerosi gli eventi esperienziali organizzati. Le conferenze di lancio a Milano e Roma hanno avuto oltre 60 testate e 30 interviste con Gianni Galluccio e Bertrand Fleurose. Ampia la copertura dei primi 6 mesi: 400 gli articoli pubblicati dal lancio, con un’audience globale raggiunta di 462.440.977 (somma di lettori, ascoltatori, spettatori, unique user delle pubblicazioni coinvolte dall’analisi.

Dai BluE Mobility Days a Milano Arch Week a MI AMI Festival 2019, il servizio di Cityscoot ha guadagnato in Italia oltre 115.000 utenti. Gli scooter elettrici sono stati utilizzati dai milanesi per percorrere 380.000 km (come la distanza dalla terra alla luna!), per un totale di 1.140.000 minuti, corrispondenti a 792 giorni, ossia più di 2 anni di tempo.

Quote:
Gianni Galluccio, General Manager di Cityscoot Italia, afferma: “Siamo convinti che il futuro della mobilità urbana non possa essere che a ‘0 emissioni’ e ‘0 rumore’. Intendiamo collaborare fattivamente con le amministrazione comunali perché Cityscoot rappresenti un’alternativa valida per muoversi nel traffico, in modo agile e veloce, ma sostenibile ed ecologico. Lavoreremo per espandere progressivamente la copertura del servizio e offrire un servizio sempre migliore.”

Virginia Raggi: “Con Cityscoot arricchiamo l’offerta di mezzi agili, veloci ed ecologici per cittadini e turisti”.