10 gennaio 2012

Vicky Gitto ospite d’eccellenza di Feast di iStockphoto

iStockphoto annuncia che l’“Artist in Residence” di Feast a gennaio sarà Vicky Gitto

iStockphoto annuncia che l’“Artist in Residence” di Feast a gennaio sarà Vicky Gitto. Nel corso di tutto il mese, il direttore creativo di una delle più importanti agenzie pubblicitarie internazionali farà da tutor agli studenti selezionati da iStockphoto per lo sviluppo di nuovi progetti creativi.

Vicky Gitto, Executive Vice President del gruppo Y&R Brands dal 2009, ha iniziato il suo percorso professionale con uno stage in qualità di junior copywriter in Publicis, a Milano. Successivamente si è aggiudicato - la prima edizione dei Giovani Leoni di Cannes - nel 1997. Questo prestigioso riconoscimento gli ha permesso di essere nominato senior copywriter in BGS D'Arcy, a quel tempo Agency of the Year.
Grazie alla sua inesauribile creatività e all’elevata professionalità, la sua carriera ha avuto rapidi sviluppi, diventando in poco tempo direttore creativo in DLV/BBDO Italia e poi direttore creativo di tutto il gruppo DDB Italia, riuscendo ad aggiudicarsi tra i più prestigiosi riconoscimenti a livello nazionale e internazionale in ambito pubblicitario.

Presentata agli inizi di ottobre, Feast (http://feast.istockphoto.com/) è una community online dedicata a tutti i creativi che ha l’obiettivo di offrire spunti di ispirazione attingendo alle idee di importanti designer, fotografi, registi, scrittori e professionisti del marketing.

Alla base di Feast c’è una collaborazione, attraverso il programma “Artist in Residence”, con figure di riferimento nei rispettivi campi professionali, come ad esempio il fotogiornalista Mario Tama o lo scrittore, regista e produttore Kirby Ferguson, che, rispettivamente a novembre e dicembre, si sono proposti come mentori nei confronti di altri creativi, detti protégé, i quali hanno fatto richiesta di lavorare con loro online. L’“Artist in Residence” si propone come tutor per tutto il mese, popolando Feast di contenuti rilevanti con un aspetto informativo e di ispirazione.

Feast può contare oggi su oltre 25,000 persone iscritte in tutto il mondo e, ogni mese, molti membri presentano le loro richieste per essere protégé; di queste 3 o 4 poi vengono selezionate per collaborare con gli “Artist in Residence”. Un privilegio che a dicembre ha visto tra gli studenti scelti un italiano, Luca Bartolomei, che ha realizzato un remake della sigla iniziale del film di Steven Spielberg “Prova a prendermi”, con Leonardo Di Caprio.

I protégé si incontrano con il loro tutor per conoscere il “Brief”, la sfida creativa lanciata dal tutor stesso. Il Brief viene quindi pubblicato sul sito Feast insieme alle revisioni successive, ad alcuni articoli di approfondimento scritti dal tutor stesso e ai progetti finali dei protégé. Oltre a ricevere una preziosa direzione creativa e feedback da importanti esperti di settore, i protégé vengono premiati con 500 crediti iStock o 500 dollari

Imageware srl - Via Moretto da Brescia, 22 - 20133 Milano - Tel. +39 02.7002.51 Fax + 39 02.7002.540 P.I.08529480157 - e-mail info@imageware.it
Group Company: Img Internet