12 febbraio 2015

Honeywell è partner del “Market Study for building Energy Retrofit” del Politecnico di Milano

Avviato all’inizio del 2014, il progetto di ricerca si pone l’obiettivo di individuare 
e valutare i potenziali di retrofit energetico degli edifici residenziali all’interno 
di contesti territoriali nazionali

Le unità abitative coinvolte dotate del sistema di regolazione a radiofrequenza 
per il “riscaldamento a zone” evohome Connected Comfort

Honeywell Environmental Control (EVC Italia), leader nella progettazione e nella realizzazione di soluzioni di regolazione automatica per il mercato residenziale e commerciale, è partner dell’osservatorio di ricerca “Market Study for building Energy Retrofit” del Politecnico di Milano. Ideato e sviluppato dal gruppo di lavoro coordinato dal Prof. Giuliano Dall’O’ all’interno del Dipartimento ABC, MASTER è un progetto articolato in sei step di forte valore scientifico che parte dall’indagine sul campo del contesto reale di intervento ed elabora scenari di riqualificazione edilizia, sulla base del massimo risparmio energetico e comfort abitativo conseguibile e delle migliori soluzioni tecnologiche disponibili sul mercato. 

All’interno del progetto, Honeywell partecipa attivamente alla fase di monitoraggio dei risparmi energetici su tre abitazioni campione scelte in base alla dimensione, all’utilizzo e alla tipologia costruttiva. Presso i tre edifici coinvolti sono stati effettuati degli interventi strutturali che hanno permesso l’installazione del sistema di regolazione a radiofrequenza per il “riscaldamento a zone” evohome Connected Comfort (cc). Sono tre i comuni selezionati considerati idonei a rappresentare diversi contesti climatici: Milano, Varese e Pordenone. Le tre città infatti, aderiscono ai criteri individuati che si basano su numero di abitanti e sul tessuto urbano diversificato costituito da centro storico e zone di espansione. 


L’osservatorio si articola in sei fasi: 
1. Definizione dei contesti territoriali dove è stato analizzato il reale potenziale di intervento di retrofit;
2. Analisi del tessuto edilizio urbano;
3. Attualmente in atto, questa fase prevede l’individuazione delle barriere tecnologiche per evidenziare tutti quegli ostacoli strutturali che rendono l’edificio non potenzialmente soggetto all’intervento;
4. Definizione di interventi tipo e delle tecnologie energetiche; 
5. Valutazione dei potenziali: prevede la redazione di un documento di sintesi contenente gli scenari di risparmio energetico.
6. Seminari tecnici e diffusione dei dati: una volta ultimato il progetto i risultati dell’osservatorio verranno divulgati in una serie di seminari. Tali risultati saranno disponibili al termine della stagione invernale 2014/2015.

“Siamo davvero orgogliosi di aver aderito a questo progetto; gli interventi di retrofit nascono con l’obiettivo prioritario di migliorare la prestazione energetica dell’edificio, ma tenendo conto della qualità dell’abitare. Grazie a questo progetto vengono proposte al pubblico e al privato dei pacchetti di finanziamento per realizzare un retrofit della propria abitazione “di alto livello”, con prodotti di eccellenza”, dichiara Umberto Paracchini, Marketing & Communication Manager EVC per il sud Europa di Honeywell.

Oltre alle sei fasi, Honeywell avrà la facoltà di partecipare allo stadio conclusivo di monitoraggio dei risparmi energetici dell’abitazione campione che sarà quindi soggetta a interventi di retrofit sulla base delle procedure delle schede tecniche derivanti dallo studio. Il monitoraggio dei risparmi energetici è di particolare importanza per l’azienda che avrà così modo di verificare il funzionamento in differenti tipologie abitative e le effettive prestazioni in termini di risparmio di evohome cc. Il termostato permette di gestire fino a 12 differenti zone di qualsiasi abitazione – appartamento o casa indipendente – anche a distanza tramite smartphone, con qualsiasi tipologia di impianto, termosifoni o riscaldamento a pavimento, personalizzando la temperatura di ogni spazio in base alle esigenze e ai momenti d’uso. Uno strumento intelligente che riconosce quando una finestra è aperta così come è in grado di apprendere le abitudini di riscaldamento adottate da ogni persona. L’installazione è molto semplice e non richiede alcuna opera muraria o cablaggio elettrico. L’adozione di evohome cc garantisce un risparmio dei costi fino al 40%.

Altri partner attivi nel progetto sono Rockwool Italia per gli interventi sull’involucro edilizio e la ESCo Evolve, che da anni realizza misure di contenimento energetico nei condomini. Nel progetto è stata coinvolta anche Banca Etica che parteciperà ai tavoli di lavoro, verificando la finanziabilità delle operazioni e valutando le possibili soluzioni finanziarie eventualmente da proporre. 

Maggiori informazioni su evohome cc sono disponibili su http://evohome.honeywell.com/it/ 

Imageware srl - Via Moretto da Brescia, 22 - 20133 Milano - Tel. +39 02.7002.51 Fax + 39 02.7002.540 P.I.08529480157 - e-mail info@imageware.it
Group Company: Img Internet