22 giugno 2012

La tecnologia GE riduce le emissioni e aumenta la flessibilità di una centrale energetica spagnola a ciclo combinato

• Al suo debutto in Spagna, la tecnologia di combustione avanzata DLN 2.6+ per turbine a gas 9FA consentirà all’utility spagnola di operare con più flessibilità
• Il nuovo accordo di servizi apre la strada a una maggiore economicità operativa
• L’Italia è stato uno dei primi paesi ad adottare questa tecnologia, oggi operativa nelle principali centrali elettriche con turbine GE di importanti operatori, tra cui  E.ON ed Edipower

MADRID, SPAGNA – 22 giugno 2012 - Per rispondere alla richiesta di Gas Natural Fenosa (GNF) di una maggiore flessibilità operativa per mantenere elevata efficienza e basse emissioni a fronte di un output inferiore, GE (NYSE: GE)  fornirà la propria tecnologia di combustione avanzata Dry Low NOx (DLN) 2.6+ a supporto di una turbina a gas GE 9FA, operativa presso uno degli impianti a ciclo combinato gestiti da GNF. Divisione di Gas Natural SDG S.A., GNF ha scelto GE per trovare una soluzione che consentisse alla centrale di continuare  a operare in rispetto dello scenario di riduzione della domanda energetica che caratterizza attualmente il mercato spagnolo.

Quando entrerà in funzione nel secondo trimestre del 2014, la turbina GNF opererà con un livello di emissioni NOx, più basso, mettendo la centrale nelle condizioni di poter fornire energia nei periodi di minore richiesta, ottimizzare la risposta di distribuzione, ridurre i consumi di combustibile e abbattere le emissioni di CO2. La tecnologia DLN 2.6+ fa leva sulla piattaforma di soluzioni avanzate OpFLex* di GE che fornisce la flessibilità necessaria a bilanciare produzione, disponibilità operativa e controllo delle emissioni per abbattere i costi.

Primo nel suo genere in Spagna, il progetto risponde a un nuovo Contractual Service Agreement (CSA) di GE. Questi accordi sono strutturati per fornire ai clienti costi di manutenzione prevedibili garantendo al contempo alta disponibilità e un flusso costante di redditività dal funzionamento degli impianti. Ad oggi, GE ha in corso accordi di servizio a lungo termine in oltre 700 installazioni in tutto il mondo.

“GE punta a stringere partnership con clienti come GNF per trovare soluzioni mirate alle mutevoli condizioni dei mercati in cui operano”, ha spiegato Dick Ayres, General Manager South Europe di GE Power Generation Services (PGS) “L'accordo relativo a questo progetto prevede anche la possibilità di valutare tutte le operazioni di GNF restituendo raccomandazioni circa le possibili aree di miglioramento”.

“L'investimento che abbiamo fatto nella tecnologia DLN 2.6+  di GE si traduce in maggiore flessibilità e capacità di organizzare al meglio la centrale anche sotto il profilo economico”, ha osservato Jesús Sanjuán Bertet, Director of Combined-Cycle Generation di GNF.

“In un mercato di questo tipo dove la flessibilità e la capacità organizzativa rappresentano due elementi operativi determinanti, la tecnologia DLN 2.6+ consentirà a GNF di capitalizzare rapidamente le opportunità di vendita di energia a prezzi maggiori”, ha sottolineato Franck Oger, Regional General Manager, GE Thermal & PGS Units.

Gas Natural Fenosa è una divisione di Gas Natural SDG S.A., una delle maggiori multinazionali operanti nel settore gas/elettricità. È presente in oltre 25 Paesi con circa 20 milioni di clienti e una capacità installata che supera i 17 GW. È la più importante utility del settore in Spagna e in America Latina; è leader nel segmento del gas naturale nella Penisola Iberica e il principale distributore di gas naturale in America Latina. Con una flotta di 11 tanker LNG, è un punto di riferimento per questo mercato nei bacini Atlantico e Mediterraneo nei quali gestisce ben 30 miliardi di metri cubi di LNG.

Imageware srl - Via Moretto da Brescia, 22 - 20133 Milano - Tel. +39 02.7002.51 Fax + 39 02.7002.540 P.I.08529480157 - e-mail info@imageware.it
Group Company: Img Internet