08 novembre 2012

I generatori Clean Cycle di GE producono energia rinnovabile on-site presso un produttore italiano di porte e serramenti

• ICM sceglie i generatori a recupero di calore Clean Cycle di GE * per convertire in energia il calore prodotto dagli scarti della lavorazione del legno
• Per l'azienda di Brugnera le spese destinate allo smaltimento dei rifiuti lignei diventano una nuova fonte di profitto
• Il progetto illustra la diversificazione del portfolio di GE per l'energia distribuita, la sua leadership nella tecnologia ORC (Organic Rankine Cycle) e l’impegno di ecomagination.

MILANO, ITALY – 8 novembre 2012 - I.C.M. Spa, azienda italiana produttrice di porte e serramenti in legno, ha avviato un progetto di efficienza energetica e delle risorse che prevede l'implementazione di una caldaia ad acqua surriscaldata  (130°) alimentata con polverino di legno e due generatori a recupero di calore Clean Cycle di GE (NYSE: GE) da 125 kilowatt presso la propria fabbrica di Brugnera, nei pressi di Pordenone.

La nuova caldaia a biomassa converte gli scarti lignei dell’azienda in energia rinnovabile, utilizzata per produrre energia elettrica e riscaldare la fabbrica. La soluzione Clean Cycle di GE, che include anche le apparecchiature accessorie quali scambiatori di calore, torre di raffreddamento e servizi di assistenza, converte il calore proveniente dalla caldaia in 200 kW di energia elettrica da vendere alla rete di distribuzione locale, sfruttando la Tariffa Onnicomprensiva per la realizzazione di profitti aggiuntivi.

Questo progetto, unitamente ad altre applicazioni innovative, sarà presentato da GE in occasione di Ecomondo, la Fiera Internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile, che si è aperta a Rimini oggi. Il generatore Clean Cycle è un nuovo tipo di sistema ORC (Organic Rankine Cycle) a recupero di calore, adatto ad applicazioni con caldaie a biomassa e motori a biogas da discarica. In passato la tecnologia ORC ha trovato impiego per generare energia in impianti industriali di grandi dimensioni.

“La caldaia a biomassa integrata con la tecnologia Clean Cycle di GE incide positivamente sulla nostra sostenibilità industriale, dandoci la possibilità di vendere l’energia elettrica alla rete di distribuzione locale, creando un'importante occasione di ulteriore profitto”, ha evidenziato Bruno Silvestrin, proprietario di ICM. “Questo progetto conferma il nostro impegno nei confronti dell'innovazione tecnologica nell'ambito del settore italiano dell'arredamento”. 

“La caldaia produce acqua surriscaldata che viene utilizzata per alimentare i generatori Clean Cycle, i quali a loro volta convertono il calore in 200 kW di energia elettrica. L'unità Clean Cycle consente inoltre a ICM di ammortizzare più facilmente i costi della caldaia”, ha concluso Silvestrin.

Riciclando gli scarti della lavorazione del legno per fornire energia elettrica alla rete locale, ICM contribuisce in maniera attiva al raggiungimento degli obiettivi nazionali che puntano ad aumentare al 17% la produzione di energia rinnovabile entro il 2020.

Progeco s.r.l., distributore e service provider autorizzato di GE in Italia per le applicazioni Clean Cycle, ha venduto e curato l'installazione dei due generatori e le relative attrezzature e accessori (scambiatori di calore, torre di raffreddamento, connessione alla rete elettrica) presso ICM nel mese di settembre 2012.

“Il progetto Clean Cycle che abbiamo realizzato per ICM sottolinea l'esigenza di soluzioni ORC su scala più limitata per gli impianti industriali che puntano a divenire più efficienti e globalmente competitivi”, ha commentato Francesco Dattilo, General Manager Sud Europa, della divisione Motori a Gas di GE Power & Water.

Il portfolio di soluzioni energetiche innovative di GE fornisce a imprese e comunità di tutto il mondo la possibilità di generare energia affidabile ed efficiente sfruttando una grande varietà di combustibili, all'interno o all'esterno della rete di distribuzione. Le soluzioni GE offrono a clienti di ogni tipo — industrie, comunità in via di sviluppo, enti che si occupano di protezione civile e altre situazioni di emergenza energetica — l'opportunità di generare energia sostenibile dove e quando necessario. Il portafoglio GE per l'energia distribuita comprende le turbine a gas di derivazione aeronautica, i motori a gas Jenbacher e Waukesha, e le  soluzioni Clean Cycle per il recupero del calore di scarto.

Ecomagination è l'iniziativa di GE per la realizzazione di soluzioni innovative che massimizzano le risorse, aumentano le performance economiche e aiutano il mondo a funzionare meglio.
 

Imageware srl - Via Moretto da Brescia, 22 - 20133 Milano - Tel. +39 02.7002.51 Fax + 39 02.7002.540 P.I.08529480157 - e-mail info@imageware.it
Group Company: Img Internet