10 ottobre 2012

Compuware riaccende il mainframe grazie alla prima ed unica soluzione di gestione completa delle transazioni

Compuware APM for Mainframe traccia le transazioni end-to-end in tempo reale su base 24/7, dal perimetro Internet fino al mainframe
 

Compuware Corporation (Nasdaq: CPWR), la technology performance company, ha presentato Compuware APM® for Mainframe, la prima e unica soluzione che consente una gestione completa delle transazioni dal perimetro Internet fino al mainframe. Combinando la tecnologia proprietaria Compuware dynaTrace PurePath® con l’affidabilità e capacità della nuova release di Compuware Strobe, la soluzione per la misurazione e l’analisi delle prestazioni delle applicazioni su mainframe, i team responsabili dei sistemi distribuiti e dei mainframe possono risolvere le problematiche prestazionali più rapidamente, ridurre i costi in termini di MIPS, rimandare gli aggiornamenti hardware e accelerare il time-to-market.

Compuware APM for Mainframe è disponibile in due versioni:

“In uno scenario che vede la continua evoluzione delle applicazioni per renderle disponibili su piattaforme mobile, tablet e attraverso nuove interfacce, molte aziende decidono di affidare ancora le loro transazioni a un sistema sperimentato e collaudato come il mainframe”, dichiara Jonah Kowall, Research Director di Gartner, Inc. “Il triage e la tracciabilità delle transazioni attraverso tutti questi livelli discreti rappresenta, però, un problema di complessa risoluzione, oltretutto non certo aiutato dalla separazione tra più organizzazioni, punti di monitoraggio e responsabili del tooling dei vari ambienti IT. Tutto ciò rende difficoltoso riuscire a determinare l'impatto delle transazioni sulle risorse mainframe e sulle performance applicative”.

Grazie all’integrazione di PurePath for z/OS e Strobe, Compuware APM for mainframe fornisce visibilità senza precedenti sui processi delle applicazioni mainframe e riduce la complessità in diversi modi:

  • Gestione completa delle transazioni, dal perimetro Internet fino alle procedure del mainframe CICS e Java: rileva, mappa e monitora automaticamente tutte le transazioni attraverso i livelli distribuiti e le applicazioni mainframe
  • Risparmio di MIPS delle CPU mainframe: grazie all’ottimizzazione delle richieste di transazioni e alla maggiore efficienza delle performance applicative;
  • Strumentazione senza bisogno di configurazione: rilevamento automatico e cruscotti subito pronti all'uso per una visibilità completa al 100%, senza dover modificare codice e con facilità di deployment e gestione;
  • Analisi in un click delle criticità: tempo medio di risoluzione (MTTR) più rapido con l’analisi one-click dei punti critici delle applicazioni mainframe, inclusi quelli che riguardano job altamente distribuiti o long-running. La causa primaria viene scoperta in pochi minuti anziché ore o giorni;
  • Visione unificata delle transazioni, maggiore automazione, analisi più approfondite e semplicità d’uso grazie alla nuova versione di Strobe integrata con PurePath for z/OS: Strobe fornisce con un singolo click un’analisi approfondita del codice e della logica dell’applicazione per identificare la fonte e la causa di un’inefficienza. Fornendo automaticamente una lista delle opportunità di miglioramento in ambito prestazionale (Strobe Advisor), un monitoraggio avanzato e un sistema di reporting e analisi completo, permette all’IT di prendere decisioni maggiormente consapevoli nella gestione di problematiche legate al consumo dei CPU e ai costi dell’hardware e di identificare le criticità prima che si ripercuotano sugli utenti.

“Il bisogno crescente di ambienti mainframe capaci di supportare in tempo reale i sistemi che coinvolgono i clienti, come accade nel settore bancario, retail e dei viaggi, ha creato un enorme problema che non è mai stato affrontato sino ad oggi”, ha affermato Bob Paul, Chief Executive Officer di Compuware Corporation. “In genere le aziende, quando possiedono applicazioni mobile, Web o business che impongono pressioni prestazionali al mainframe, non hanno visibilità e non sono in grado di tracciare le transazioni dai livelli distribuiti fino all'interno del mainframe. Per la prima volta in assoluto, con Compuware APM for Mainframe le tecniche di gestione completa delle transazioni vengono estese al mondo mainframe. Questa innovazione rafforza la leadership di Compuware nel segmento APM e il nostro vantaggio competitivo, fornendo ai clienti un prodotto APM di nuova generazione per il mainframe che non ha paralleli sul mercato”.

Compuware APM for Mainframe mappa tutte le procedure transazionali del mainframe inclusi i dati temporali per evidenziare i passaggi che richiedono più tempo del previsto prima del completamento. Con una visibilità completa su qualunque numero di livelli dal browser dell'utente finale, al Web, ai server applicativi per risalire quindi ai message broker e CICS fino al database, gli operatori possono determinare immediatamente la causa originaria di un problema e neutralizzarlo prima che possa diventare seriamente dannoso.

Imageware srl - Via Moretto da Brescia, 22 - 20133 Milano - Tel. +39 02.7002.51 Fax + 39 02.7002.540 P.I.08529480157 - e-mail info@imageware.it
Group Company: Img Internet