11 marzo 2014

Capgemini: la giungla di applicazioni complica la Digital Transformation

L’affollato ambiente di applicazioni sta mettendo in difficoltà i dipartimenti IT e compromettendo il vantaggio competitivo.

Maurizio Mondani, CEO di Capgemini Italia “In un mondo in cui gli aspetti di un'organizzazione stanno cominciando ad abbracciare la digital transformation - e dipendono dalla rapida implementazione di soluzioni mobile, social, Big Data e cloud per il vantaggio competitivo - un ambiente di applicazioni ben razionalizzato, diventa improvvisamente un imperativo strategico e molto importante per l'intera azienda".

Uno studio su oltre 1.000 CIO e senior decision maker IT condotto da Capgemini, uno dei più importanti fornitori mondiali di servizi di consulenza, tecnologia e outsourcing, ha rivelato che l’intreccio di applicazioni all'interno delle organizzazioni internazionali sta diventando sempre più complesso, mettendo pressione sul reparto IT e complicando il percorso verso la digital transformation.

Secondo lo studio, negli ultimi tre anni il numero di decisori IT che ritiene che la propria azienda abbia più applicazioni di quante in realtà ne necessiti è passato da poco più di un terzo (34%) a quasi la metà (48%). Solo il 37% crede che la maggior parte delle loro applicazioni siano mission-critical. Quasi tre quarti (73%) ritiene che almeno un quinto delle proprie applicazioni aziendali abbiano funzionalità simili e che dovrebbero essere consolidate e il 57% ritiene che un quinto di queste siano da eliminare o sostituire.

Leggi qui il comunicato stampa

Imageware srl - Via Moretto da Brescia, 22 - 20133 Milano - Tel. +39 02.7002.51 Fax + 39 02.7002.540 P.I.08529480157 - e-mail info@imageware.it
Group Company: Img Internet