21 giugno 2013

Ad Amadeus secondo prestito dalla European Investment Bank che garantirà una maggiore innovazione nell’industria dei viaggi

Amadeus riceve il prestito non garantito di 150 milioni di euro per finanziare, tra il 2013 e il 2015, le attività di R&S delle sue soluzioni di distribuzione

La European Investment Bank (EIB), l'istituzione finanziaria a lungo termine dell'Unione Europea, ha concesso un secondo prestito ad Amadeus IT Group SA, società sussidiaria di Amadeus IT Holding SA, leader nella distribuzione e nella fornitura di tecnologie avanzate per l’industria globale dei viaggi e del turismo, in qualità di garante della transazione.
Il prestito non garantito di 150 milioni di euro per una durata di nove anni, sarà utilizzato da Amadeus per finanziare le attività di R & S del proprio ramo di business di distribuzione tra il 2013 e il 2015.
Questo finanziamento si aggiunge a un precedente prestito di nove anni di 200 milioni di euro ottenuto nel maggio dello scorso anno dalla European Investment Bank che si è resa disponibile a finanziare la ricerca e sviluppo di una serie di progetti per le soluzioni IT business tra il 2012 e il 2014.
La European Investment Bank è l'istituto di credito a lungo termine dell'Unione europea e appartiene ai suoi Stati membri. Il Gruppo EIB si impegnerà ad accelerare la propria attività di prestito per il periodo 2013-2015 per sostenere la ripresa della crescita in Europa. Seguendo le procedure decisionali degli Stati membri del 2012 che mirano ad aumentare il capitale della EIB, l’istituto finanziario erogherà un’ulteriore prestito di 60 miliardi di euro nei prossimi tre anni per promuovere la crescita sostenibile e i posti di lavoro, portando i  prestiti annuali a 65-70 miliardi di euro. L’obiettivo è di promuovere la conoscenza economica, ma anche l'istruzione, la ricerca e lo sviluppo, e l’innovazione.
La filosofia di Amadeus è di continuare a investire in soluzioni di viaggio innovative. Tra il 2004 e il 2012 sono stati investiti nelle attività R&S circa 2,4 miliardi di euro, di cui solo nel 2012 414  milioni di euro, pari al 14,2% dei ricavi. Amadeus possiede 16 centri R&S a livello mondiale, che impiegano oltre 4.500 persone, molte di queste di origine europea, tra cui il centro di Nizza, Londra, Anversa, Aquisgrana, Francoforte, Strasburgo e Varsavia.
"Questo prestito fa seguito al successo del finanziamento erogato nel maggio dello scorso anno. Esso è in linea con il nostro scopo di rendere redditizi i finanziamenti a lungo termine al fine di contribuire agli obiettivi delle policy UE. L’impegno di Amadeus nello sviluppo di soluzioni IT di successo e nell’ innovazione nel settore dei viaggi è indiscutibile. Siamo convinti che la nostra attività aiuti l’economia europea a essere riconosciuta nel mondo, dichiara Philippe de Fontaine Vive Curtaz, Vice-President, European Investment Bank.

"Siamo davvero orgogliosi di annunciare, per la seconda volta e in meno di un anno, che Amadeus ha ricevuto finanziamenti dalla prestigiosa European Investment Bank. Consideriamo questa la più alta forma di riconoscimento per il nostro impegno nello sviluppo di soluzioni innovative orientate al cliente. 150 milioni di euro saranno investiti nell’evoluzione della nostra linea di soluzioni business per la distribuzione di prodotti IT, ma ci permetterà di continuare a rivoluzionare i sistemi di prenotazione di viaggio sia per gli intermediari sia per i fornitori di viaggio, come le compagnie aeree, gli hotel e le ferrovie".

Negli ultimi anni l’impegno in R&S di Amadeus si è particolarmente focalizzato su: elaborazione di transazioni dalle prestazioni elevate e dalla grande affidabilità; estrazione dei dati da ampi database, motori di ricerca viaggi superveloci; applicazioni di assistenza clienti multi-canale (desktop, web, mobile, tablet), o sperimentando l'uso di altri sistemi aperti.
Tra le precedenti attività di successo di Amadeus è da sottolineare lo sviluppo di Amadeus Altéa Suite - una piattaforma IT per le compagnie aeree composta da 3 moduli completamente integrati che consentono di automatizzare la gestione degli orari dei voli, l’assegnazione dei posti e il controllo della disponibilità utilizzando le tecnologie più avanzate – Altéa Suite è attualmente utilizzata da 110 vettori, tra cui alcune delle principali compagnie aeree del mondo. Lo scorso anno sono stati registrati 564 milioni di passeggeri imbarcati.

Un’ulteriore conferma del successo di Amadeus è avvenuta alla fine del 2012, quando ancora una volta è stata riconosciuta come una delle aziende leader del settore in Europa per gli investimenti in R&S da parte della Commissione Europea (CE). La relazione annuale Industrial R&D Investment Scoreboard, pubblicata dalla Commissione Europea, ha esaminato le più grandi 1.000 aziende europee che hanno impiegato del denaro in R&S nel corso del 2011, classificandole in base al totale investito. Amadeus si è classificata al primo posto nel settore dei viaggi e del turismo.

Imageware srl - Via Moretto da Brescia, 22 - 20133 Milano - Tel. +39 02.7002.51 Fax + 39 02.7002.540 P.I.08529480157 - e-mail info@imageware.it
Group Company: Img Internet